Facebook
Twitter
Instagram

Unite with Tomorrowland: innovare, stupire, evolversi.

Può un festival essere in 7 diverse nazioni, in diversi continenti, in contemporanea? La risposta è si: la risposta è UNITE With Tomorrowland. Non siamo abituati a pensare ad un festival che si svolge in contemporanea in Belgio, Abu Dhabi, Libano, Italia, Malta, Messico e Taiwan, cosi come non siamo soliti poter parlare di un evento come Tomorrowland nei confini della nostra nazione.

Festival-Evento culto nel mondo da anni, questa edizione torna con un format che poteva essere partorità soltanto da una delle organizzazioni più all’avanguardia ed efficenti del globo: tre delle esibizioni che si terranno nello stage principale in Belgio saranno trasmesse in live stream in tutte le altre nazioni ospitanti, cosi come anche gli effetti speciali. In ogni nazione si svolgerà un UNITE Tomorrowland connesso e allo stesso modo indipendente: per lo stage italiano la selezione di dj che si esibiranno al Parco di Monza saranno Martin Solveig, Claptone, Klingande, Malaa, Albertino, Yves V, Mike Dem, Selton, Sdjm, Elements of Life e Billboard Italia Showcase feat Stefano Fisico.

Un evento andato sold out in poche ore a febbraio per la tappa italiana quanto per l’edizione principale belga, che trasmetterà in tutto il mondo i set di Armin Van Buuren, Dimitri Vegas ed Afrojack.

Non siamo soliti parlare di questo target musicale e di eventi, ma non abbiamo potuto evitare di scrivere di un evento come questa prima edizione su suolo tricolore che speriamo si possa replicare, che possa essere utile ai nostri operatori per imparare come migliorarsi, e per il pubblico italiano, che potrà godere di uno spettacolo che raramente è passato per i nostri territori. Un’occasione da non perdere sotto molti punti di vista.

Please follow and like us: